• Vocazione uomo. La vicenda di un missionario scomodo tra Firenze e le Filippine
Vocazione uomo. La vicenda di un missionario scomodo tra Firenze e le Filippine

Vocazione uomo. La vicenda di un missionario scomodo tra Firenze e le Filippine

Le pagine di questo libro racchiudono la lunga e avvincente vita di Luigi Ricciarelli, dall'infanzia nella Firenze occup ata dai nazisti fino ai giorni nostri. La storia inizia quando il diciassettenne Luigi decide di entrare in seminario per diventare sacerdote. Dopo ritiri spirituali ed esperienze di insegnamento, conclude la sua formazione presso l'Università Gregoriana, e riceve quindi il primo incarico di missionario nelle Filippine. Qui, tra Cebu City e Pasil, spende tutte le proprie energie al servizio dei poveri e dei sofferenti, con una caparbietà tale da provocargli contrasti coi suoi superiori. In cerca di un periodo di riflessione al di fuori della congregazione, decide di abbandonare i voti e torna da laico nelle Filippine, dove si avvicina ai gruppi in rivolta contro il presidente Marcos. Verrà arrestato, e solo dopo la dolorosa esperienza del carcere riuscirà a tornare in Italia dove oggi abita assieme alla moglie e ai suoi figli. Una vicenda emblematica, densa di tensione e avventura, a tratti dolente ma permeata da un senso di religiosità capace di toccare il cuore di tutti. Vedi di più