• Una donna insolita
Una donna insolita

Una donna insolita

Alla morte del padre, la giovane Denham Dobie è obbligata a lasciare la sua esistenza un po' selvaggia e senza obblighi sui Pirenei per approdare nel circolo intellettuale e pettegolo dei suoi parenti materni. Gettata così in un mondo di editori e scrittori, questa giovane donna goffa di fatto un maschiaccio e una ribelle - vede la società londinese per quella che è, egocentrica e superba, e offre un devastante - e assai divertente - commento sociale all'interno della sua commovente storia personale. Ne deriva una cristallina riflessione sulle famiglie che "sono come i moscerini, inventati per dare fastidio" e sulle grandi città che sono per la nostra Denham un non-senso, al punto di interrogarsi più volte sul perché tante persone abitino a Londra. Vedi di più