• The prestige
The prestige

The prestige

Nel 1878 due illusionisti, Angier e Borden, si scontrano dietro le quinte di un sensazionale prodigio. Da quel momento l a loro vita è segnata: in una ragnatela di trappole e sotterfugi arriveranno entrambi all'apice del successo, piegheranno la realtà al loro volere per cercare ognuno la rovina dell'altro, senza accorgersi di inseguire, allo stesso tempo, la propria distruzione. La presentazione, il colpo di scena, il trucco: questi i tre elementi attraverso cui si dispiega il romanzo. Angier reputa Borden colpevole della morte della moglie e fra i due inizia uno scontro a colpi di tradimenti. Si contenderanno i teatri, la bella Olivia e i segreti dei loro numeri. Ma ciò che interessa loro veramente è scoprire il più grande fra i trucchi: il trasporto umano. Per realizzarlo Angier si rivolge a Tesla, personaggio enigmatico che mescola sapere scientifico e dimensione fantastica. Il finale non consola, non pone fine ai dubbi fra reale e immaginario, fra inganno e illusione, fra unicità e doppio. Ai discendenti di Angier e Borden, marchiati da un'oscura eredità di segreti impronunciabili, resterà il difficile compito di ricomporre un puzzle di ricordi confusi. Ma la verità, a volte, dovrebbe rimanere nascosta. Vedi di più