• La morte non è che l'inizio
La morte non è che l'inizio

La morte non è che l'inizio

In un periodo oscuro, dove la società si basa sulla dualità e crede nella reincarnazione, il potere politico è gestito d alle Savie, donne devote al "Libro dei Duali", considerato l'indiscutibile verità del mondo. Rigorose e spietate nel loro fanatismo, impongono l'obbedienza al popolo con la complicità di nobili e l'aiuto di guardiani sanguinari. Gruppi di ribelli, nascosti tra la gente comune e protetti da un rifugio sulle vicine montagne, si oppongono a questa supremazia. In pochi e male armati, dopo inutili tentativi di sovversione ritrovano la speranza quando una profezia del Libro rivela l'esistenza di una ragazza predestinata, l'Eletta, che schierandosi con loro li porterà alla vittoria... Vedi di più