• Pillole di filosofia galenica. Il luogo comune visto attraverso il paradosso
Pillole di filosofia galenica. Il luogo comune visto attraverso il paradosso

Pillole di filosofia galenica. Il luogo comune visto attraverso il paradosso

Leggendo le dodici "pillole di filosofia galenica", si percorre un sentiero talvolta arduo e complesso attraverso dodici frammenti di un pensiero coerente ma multisfaccettato, come multisfaccettati sono gli aspetti dell'esistenza umana. Si passa da alcune considerazioni sul tempo - e la visione soggettiva che l'uomo gli attribuisce nelle diverse fasce d'età della vita - alle riflessioni sul rapporto tra medico e paziente, alle valenze dell'amore tra estetica ed etica. Ci si immerge nell'introspezione di alcuni concetti, in maniera acuta e singolare; tra questi, quello della bruttezza, che "lontano dall'essere una sfortuna, è in realtà una colpa". La colpa di chi decide consapevolmente di non prendere parte alla "festa con la quale la Natura, unica vera detentrice della Bellezza, celebra se stessa". Seguendo questo percorso tra i rettilinei e le curve del pensiero, soffermandoci insieme all'autore a osservare alcuni paesaggi di particolare interesse, ci ritroveremo all'interno di un viaggio affascinante, la cui piacevolezza è data dal viaggiare in sé e non dalla meta da raggiungere. Vedi di più