• Diecimila dolori
Diecimila dolori

Diecimila dolori

Elizabeth Kim racconta la sua tragica storia dall'inferno della sua terra, la Corea segnata dalla guerra, agli orrori di un'America razzista e violenta. Discriminata fin dalla nascita in quanto honhyol, cioè figlia illegittima di un soldato americano, Elizabeth, ancora bambina, è costretta ad assistere all'impiccagione della madre per mano del nonno e dello zio, determinati a lavare l'onta di quella bambina "bastarda" con un "delitto d'onore". Dopo essere stata abbandonata in un orfanotrofio a Seul, Elizabeth viene portata in America per essere adottata da un pastore fondamentalista e dalla moglie. I due la sottopongono a un'educazione repressiva, fatta di continue umiliazioni e punizioni corporali, finché riesce ad andarsene. Vedi di più