• Confessioni di un povero imbecille
Confessioni di un povero imbecille

Confessioni di un povero imbecille

A metà degli anni Ottanta un ragazzo bolognese di nome Cristian Cabra fonda con tre compagni di scuola una band di rock demenziale: nascono i Despero. Nel 1988, acquisito il nome d'arte di Kabra, si innamora dell'inconquistabile Sarah e trasforma il suo gruppo in una seria e rigorosa rock band. Nel 2016, dopo mille traversie, cambi di formazione, quattro cantanti, tanti dischi e pochi successi, Kabra e i Despero sono ancora sui palchi. Come sempre, tante storie d'amore, di strade e di rock, con episodi ambientati nei vari momenti della carriera dei Despero: dai primi accordi alla rovinosa caduta dal ponte di un finto Titanic. Dall'impatto con l'antagonista Tex al nuovo incontro con Zanna e Sarah. Dalla formazione a cinque a quella a due, chitarra e batteria, Da Lisa, la sosia bassista, a Elettra, chitarrista dalla mente a sette dimensioni. In allegato al libro il Cd Audio Confessioni di un povero imbecille, il disco inedito della storica band bolognese Gli Avvoltoi, un'opera rock omaggio a Despero in cui i personaggi e le atmosfere del romanzo acquisiscono una forma musicale. Vedi di più